Anche il governo Monti se la prese con le persone con disabilità